Sintesidialettica.it

Sintesi Dialettica ::: per l'identità democratica

Il Popolarismo (prima parte)
Il popolarismo
Sintesi Dialettica presenta la prima parte di uno studio sul cattolicesimo politico, realizzato in collaborazione con l' Istituto "Luigi Sturzo". Le origini, il pensiero, i protagonisti, i programmi, l'idea di partito e di Stato, il contesto europeo, le prospettive, il confronto con i totalitarismi. La libertà, la laicità, il Cristianesimo e la Democrazia, la Chiesa e lo Stato. E ancora: l'unità politica dei cattolici. La "democrazia cristiana" di fine ottocento e la DC nell'Italia repubblicana.
Lezioni - interviste
 Pietro Scoppola (video)
Il Popolarismo, il cattolicesimo liberale, democratico, sociale: origini, sviluppo politico e culturale. Il risvolto sociale e politico del programma del 1919. Il confronto con Giovanni Giolitti. La continuità tra il Partito popolare e la Democrazia cristiana. Il partito interclassista: la distinzione con l'idea socialista di partito. Il raffronto con il liberalismo anglosassone. Il principio della laicità. Il Concilio Vaticano II. Le correnti democristiane. Il giudizio di Antonio Gramsci e Palmiro Togliatti sui cattolici. Le prospettive del popolarismo. La formazione dell'elettorato. Il tramonto della Dc.
 Nicola Antonetti (video)
La distinzione storica e concettuale tra la "moderazione" e il "moderatismo". Principi cristiani e democrazia. L'appello ai "liberti e forti" e i punti del programma del Partito popolare di Luigi Sturzo. L'idea del partito laico aconfessionale: i "cattolici sinceramente progressisti o sinceramente conservatori". Il liberalismo cattolico-umanistico di Sturzo. L'influenza della cultura anglosassone negli anni dell'esilio. Il problema della democrazia sociale. Sturzo e il socialismo: il problema della proprietà privata.
 Jean-Dominique Durand (video)
Dove nasce l'idea popolare. Il popolarismo in Germania. Konrad Adenauer e Alcide De Gasperi. L'europeismo. Il giudizio francese e tedesco su De Gasperi. La laicità nei partiti popolari europei. I cattolici sotto i regimi comunisti dell'Europa dell'Est. I democristiani francesi, la Repubblica di Vichy e la resistenza al Nazismo. Il popolarismo e la "terza via" tra laburismo e liberismo. L'economia sociale di mercato.
 Agostino Giovagnoli (video)
I cattolici dopo la fine della Dc. La dialettica tra popolarismo e clericalismo. Il laicato cattolico oggi e durante il Concilio Vaticano II. Il "neogentilonismo" e l'integrismo cattolico di fronte al popolarismo. I "teocon" e i "teodem" sul terreno culturale. Intransigenza e conciliazione liberale in Sturzo e De Gasperi. Il radicalismo nel dibattito italiano.
 Alfredo Canavero (video)
Il problema culturale del Partito popolare europeo. L'integrismo cattolico e laico in Spagna. La "questione romana" e la "pace religiosa" (Patti lateranensi, De Gasperi, Togliatti). Il popolarismo e il liberalismo italiano. La possibilità di formazioni analoghe negli Stati Uniti. Distinzione tra Internazionale democristiana e Internazionale socialista. Il popolarismo europeo si può definire conservatore? La conformazione culturale del parlamento europeo.
Interviste di Vittorio V. Alberti
Realizzazione web di Lorenzo Diurni as jokerduke
Riprese di Camilla Bertrand e Thomas Del Duca
Montaggio di Thomas Del Duca
Gli innumerevoli e diversi volti della povertà
Colloquio con il cardinale Tarcisio Bertone
foto Card. Bertone
Le differenti povertà dell’uomo, l’azione e la dottrina della Chiesa Cattolica, la solidarietà internazionale organizzata, la politica, la società, l’economia, la democrazia, il sistema dell’informazione, il dialogo tra le religioni di fronte al fenomeno.

a cura di Giuseppe Sangiorgi

Urlo_Munch
Una lunga storia
di Giuseppe Sangiorgi
foto Sangiorgi
La questione economica irrompe nella cultura civile dei cattolici con la Rerum Novarum e diventa subito questione economica e questione sociale: il profitto non in sé ma collegato al bene comune. Il terreno di coltura era fertilissimo. Vent'anni prima dell'enciclica di Leone XIII, Giuseppe Toniolo conseguiva la libera docenza in economia politica con una dissertazione che aveva per titolo: "L'elemento etico quale fattore intrinseco dell'economia".
Toniolo
L’impegno cattolico in politica secondo il Cardinal Tarancón
di Mireno Berrettini
foto Tarancon
Il Cardinal Tarancón è stato un personaggio chiave all’interno della Chiesa spagnola postconciliare. Durante la Trasizione dal regime franchista alla democrazia, uno dei suoi contributi più interessanti è stato il tentativo di ridefinizione dell’impegno politico dei cattolici nella società pluralista.
Picasso
Luigi Sturzo e la guerra
La riflessione di Sturzo sul tema della guerra muove dal seguente interrogativo: «se possa darsi una coscienza generale che accetti o propugni la proscrizione della guerra come un crimine per tutti i paesi...
di Alessandro Fruci

Scoppola: La proposta politica di De Gasperi
La Proposta politica di De Gasperi, a trent'anni dalla sua pubblicazione (1977)
Recensione di Marialuisa Lucia Sergio

Piero Gobetti e i popolari: dalla Rivoluzione Liberale all'epistolario
Piero Gobetti fu uno degli osservatori più attenti del partito di Sturzo.
di Luca Menichetti

Guerra fredda e identità democristiana
L'anticomunismo democratico nella DC dalle origini al mondo bipolare
Recensione di Carmelo Caruso
Riorganizzare lo Stato alla liberazione di Roma (4 giugno 1944)
Un documento dell’archivio del prefetto Francesco Miraglia
di Giacinto Miraglia
foto
I soldati della Wehrmacht non avevano ancora abbandonato Roma, che già alcuni degli alti funzionari del Ministero dell’Interno avevano ripreso a lavorare con l’impegno di riorganizzare gli uffici della Presidenza del Consiglio e del Ministero degli Interni, pilastri portanti dell’amministrazione civile dello Stato, caduti in paralisi totale per le ragioni che adesso dirò.
foto
Riscoprire la figura di Mario Romani
Presentano il volume “Mario Romani. Il sindacalismo libero e la società democratica”
a cura di Andrea Ciampani
foto
Mario Romani (1917-1975) costituisce un punto di riferimento essenziale per un’aperta riflessione sullo sviluppo economico, sul progresso sociale e sul riformismo politico. Con questo intento è stato realizzato il volume Mario Romani. Il sindacalismo libero e la società democratica (Edizioni Lavoro, Roma 2007), curato da Andrea Ciampani, con la prefazione di Raffaele Bonanni, segretario confederale della CISL.
foto
a cura di Francesco Marcorelli
Giovanni Spadolini e il cattolicesimo politico
Colloquio con Cosimo Ceccuti
foto
Il nuovo approccio storiografico, l’Opposizione cattolica, la democrazia cristiana di Romolo Murri, la questione romana, il patto Gentiloni, il clero e il laicato, l’Opera dei congressi, la concezione della laicità, il laico Sturzo e l’appello ai liberi e forti del 1919, i cattolici durante il fascismo, la Democrazia Cristiana di De Gasperi e l’incontro dei cattolici con lo Stato nazionale, gli storici steccati. Il giudizio su Amintore Fanfani e Aldo Moro.
foto
a cura di Luca Menichetti e Vittorio V. Alberti
Centrismo e democrazia in Alcide De Gasperi
Colloquio con Giulio Andreotti
foto
Il metodo democratico, l'idea di "centro", la parabola dei cattolici di fronte allo Stato, l'esperienza al Parlamento austriaco, la nascita del Partito popolare, la marcia su Roma, la vicenda del Partito comunista italiano, il codice di Camaldoli, il 1946, la Costituente, il giudizio su Vittorio Emanuele III, la Dc partito di centro che guarda a sinistra, l'anticomunismo democratico, il confronto con il Zentrum, le elezioni del 1948.
foto
a cura di Nicola Carozza
Benedetto Croce e Luigi Sturzo
Due liberalismi "convergenti" nella crisi costituzionale italiana (1922-1925)
di Salvatore Ragonesi

Sintesi Dialettica per l'identità democratica Rivista on-line di storia e dottrina politica
Registr. Tribunale di Roma - N° 162/2007 del 17 aprile 2007