Sintesidialettica.it

Sintesi Dialettica ::: per l'identità democratica

logo letteratura
Questa rubrica si propone di presentare la pedagogia, o arte dell’educazione, come una scienza che racchiude in sé tanto la pratica educativa quanto la riflessione teorica circa le modalità e le possibilità di essa. Tradizionalmente aperta agli apporti delle diverse discipline sociali, la pedagogia può oggi dialogare con le scienze della mente, che si preparano a costituire la base multidisciplinare di una matura e consapevole scienza dell’educazione. La rubrica è in continuo aggiornamento: i contributi di chi sia interessato a collaborare saranno selezionati dalla redazione di Sintesi Dialettica ed eventualmente pubblicati.
Articoli
Fare, agire e formare attraverso il gioco
+ Il tema del gioco ci conduce inevitabilmente verso una lunga e articolata strada sulla quale si ...
di Maria Antonella Tore
Sulla Didattica della Storia e sulla Didattica della Geografia
+ L’articolo si propone di chiarire alcuni elementi del dibattito in corso nella Scuola ...
di Gennaro Tedesco
La libertà in pedagogia come valore esistenziale della Persona
+ La libertà acquista grande rilevanza in pedagogia, in quanto essa è intesa come ...
di Myriam Perseo
La creatività in pedagogia come elemento primario per la conquista della libertà (parte prima)
+ Ancor prima d'iniziare una qualsiasi analisi pedagogica sul tema della creatività, ...
di Ornella Nola
Per una pedagogia dell’eguaglianza: (Parte seconda)
+ Dire che siamo diversi è quasi una ovvietà mentre dire che siamo eguali sembra ...
di Alain Goussot
Teoria dell’imitazione (a proposito di “I neuroni specchio” di M. Iacoboni)
+ La scoperta dei neuroni specchio ha svelato la base cerebrale del nostro successo nella ...
di Andrea Valdambrini
Per una pedagogia dell’eguaglianza: (Parte prima)
+ Dire che siamo diversi è quasi una ovvietà mentre dire che siamo eguali sembra un’astrazione ...
di Alain Goussot
Famiglia ed educazione familiare (parte seconda)
+ I fini sono ambiti operativi dei principi orientati all'azione, senza i quali i ...
di Giuseppe Fioravanti
Integrazione senza collasso. La lettura della mente come simulazione e come teoria (seconda parte)
+ 3. La sfida della simulazione L’alternativa alla lettura della mente in chiave teorica ...
di Andrea Valdambrini
Processo educativo e metodologia dell’educazione (parte prima)
+ Per studiare i complessi processi relativi allo studio nell'ambito della scienza che loro compete, ...
di Giuseppe Fioravanti
Famiglia ed educazione familiare (parte prima)
+ Un approccio psicologico alla famiglia è insufficiente. La psicologia, infatti, è ...
di Giuseppe Fioravanti
Il manifesto del ministro Fioroni e la pedagogia della persona
+ Finalmente, dopo tanto blaterare di tre “I” e tre “C”, un ministro ha il ...
di Salvatore Ragonesi
Foerster e l’analisi delle bugie
+ Tale articolo tratta di un tema molto particolare di Foerster, le menzogne; è ...
di Ornella Nola
La sintesi dialettica parla linguaggio negativo
+ Premessa La comprensione di quanto intendo esporre in questo articolo richiede una rivisitazione ...
di Antonio Rossin
Democrazia o Fondamentalismo: quale modello educativo?
+ Premessa Chi scrive non è un educatore ufficiale con responsabilità istituzionali. Mi considero ...
di Antonio Rossin
Integrazione senza collasso. La lettura della mente come simulazione e come teoria (prima parte)
- Simulazione e teoria della teoria, ovvero un dibattito che è durato più di vent’anni a proposito della spiegazione e previsione delle azioni degli altri come anche delle nostre. Se in un primo momento la teoria della simulazione si è posta come antitesi netta dell’interpretazione teorica della psicologia ingenua fornita dalla teoria della teoria, con il passare del tempo il divario tra le due impostazioni si è venuto via via assottigliando, tanto da far pensare al rischio di una confusione tra le due impostazioni. Ma è davvero possibile affermare che simulazione e teoria della teoria collassano l’una dentro l’altra? O non è forse più sensato indicare degli spazi di intersezione lungo i quali un solido impianto teorico necessita di processi simulativi per fornire un’interpretazione completa delle azioni (e dei meccanismi di presa di decisione che ne sono alla base)? Proprio quest’ultima opzione costituisce la linea lungo cui intendiamo muoverci.
di Andrea Valdambrini

Contributi personali
Prendersi cura della pace
+ Pensare il futuro diventa una sfida che richiede la nostra capacità di progettazione in un nuovo ...
di Myriam Perseo
Centralità della persona, corporeità e relazione:
+ Il pensarsi come Persona, in cui corpo, mente ed emozioni sono parte inscindibile l’una ...
di Myriam Perseo
Pedagogia e immigrazione: alcune riflessioni di fondo
+ La pedagogia in quanto “riflessione” sui modelli educativi che si affermano e si ...
di Remo Coccia - Pedagogista Anpe
La sua sofferenza non si vuole soffrire e far soffrire, neanche agli alunni
+ Introduzione In questo articolo intendo semplicemente segnalare la mia testimonianza, che ...
di Paolo Gioffreda
Educazione, democrazia e dintorni
+ "Le grandi masse si sono staccate dalle ideologie tradizionali, non credono più a ...
di Remo Coccia - Pedagogista Anpe

Recensioni
Vedere la disabilità come risorsa è possibile!
+ Attraverso un approccio teorico-pratico specifico è possibile attuare un lavoro d’integrazione ...
di Ornella Nola
La mente: un mondo ancora da scoprire
+ Quest’opera vuole fare il punto della situazione riguardo agli studi sulla mente e offrire un ...
di Ornella Nola
L’educazione oggi
+ L’opera, attraverso la presentazione di contributi di autori diversi, illustra come - oggi - deve ...
di Marina Caffarelli
L'insegnante: un personaggio decisivo
+ In questo lavoro, che è più di una classica recensione, si vuole essenzialmente restituire il ...
di Giacomo Cives
Le “opere” di Socrate
+ Nel volume Le “opere” di Socrate, di Giada Bassetti compare ben tracciato un campo ...
di Alfonso Trisolino
Riprendersi la libertà
+ Nel 1980 Richard Wirthlin, capo della squadra dei sondaggisti del futuro presidente Reagan, fece ...
di Andrea Valdambrini
Diventa ciò che sei. L’educazione kantiana come sviluppo della moralità
+ Fin dall’infanzia l’individuo deve essere cosciente della sua libertà. Kant, ...
di Andrea Valdambrini

Sintesi Dialettica per l'identità democratica Rivista on-line di storia e dottrina politica
Registr. Tribunale di Roma - N° 162/2007 del 17 aprile 2007
Codice ISSN 2037-2957