Sintesidialettica.it

Sintesi Dialettica ::: per l'identità democratica

logo guerra
Il dossier "Guerra e geopolitica" si propone di analizzare questioni inerenti la politica internazionale e l'idea di guerra sul piano storico e concettuale con finalità didattiche. Il dossier è in continuo aggiornamento: i contributi di chi fosse interessato a collaborare saranno selezionati dalla redazione di Sintesi Dialettica ed eventualmente pubblicati.
Lezioni-interviste video
Cos'è la Geopolitica
intervista a Lucio Caracciolo

Il concetto di geopolitica; le declinazioni della geopolitica; guerra e geopolitica; l'approccio militare alla geopolitica; indagine sul piano della scienza politica o approccio pragmatico alla politica; il superamento o l'ineliminabilità della guerra; un paradigma storico dell'analisi geopolitica; sistema unipolare, bipolare, multipolare; l'Italia nel sistema internazionale.
di Stefano Bernini
Interviste testuali
Esercito e società italiana
Intervista al generale Mario Buscemi

Lo spirito di attaccamento e di identificazione della società civile con le proprie Forze Armate è direttamente proporzionale, talvolta, ai successi militari che queste hanno conseguito. Gen. Buscemi, Lei condivide questo principio? Se si, ...
di Stefano Bernini
Articoli
VRAEM: Coca, cocaina, niños soldados y pobreza
+ Las regiones de Ayacucho, Cusco, Junín y Huancavelica hacen parte del VRAEM (Amazonas) con poca ...
di Abraham Cutipa Galindo
NOI, GLI OCCIDENTALI
+ Spesso, come afferma l’antropologo Clyde Kluckhohn, "il giro più lungo rappresenta la via più breve ...
di Anna Delfina Arcostanzo
Da Washington a Pristina: NATO in action
+ In cinquant’anni, dal 4 aprile 1949 al 10 giugno 1999, la NATO ha visto mutare il suo ...
di Simone Balocco
Il silenzio sul Sahara Occidentale (2009-2010)
+ Il Sahara Occidentale alla maggior parte dell’opinione pubblica internazionale (quasi tutta), ...
di Stefano Bernini
El ambiente sano en America del Sur: un derecho fundamental
+ Tratar el tema del medio ambiente en toda la América latina significa a su vez ...
di Fernando A. Calle Hayen*
Il patto Ribbentrop-Molotov
+ L’accordo siglato il 23 agosto del 1939 stabilì un’alleanza de facto che unì l’Unione Sovietica e ...
di Pietro Salvatori
Breve storia dell’Afghanistan dal 1979 al 2001
+ Nel 1979 l’Armata Rossa invase l’Afghanistan, dando il via ad un’occupazione ...
di Pietro Salvatori
Putin e l’11 settembre ceceno
+ Un conflitto spiegabile come la continuazione, in tempi moderni, dell’imperialismo ...
di Claudio Alberti
I dilemmi della “guerra umanitaria”
+ Dopo ormai dieci anni, il concetto di interventismo umanitario fa parte di un lessico politico ...
di Carmelo Caruso
Debellare Superbos
+ Le concezioni della guerra in relazione a quelle dello Stato, della sovranità e ...
di Virgilio Ilari
Le trasformazioni della guerra, tra evoluzione e rivoluzione
+ I caratteri e le modalità della guerra sono molto cambiati nella Storia e ancor più in quella ...
di Matteo Gualdi
The great game
+ Francis Fukuyama e Samuel P. Huntington sono gli inconsapevoli protagonisti di un interessante ...
di Fabio Simoneschi
Il marketing della guerra al terrorismo
+ Sempre di più nei conflitti degli ultimi anni è emerso il ruolo chiave della ...
di Claudio Alberti
La guerra e la Costituzione
+ La pace e la guerra nella concezione dei nostri Padri Costituenti; il senso attuale delle norme ...
di Stefano Rossi
L’uso della forza: un concetto controverso
+ Lungi dall’avere esaurito le proprie capacità di manifestarsi il conflitto armato ...
di Sergio Serra
Geografia e politica, relazioni pericolose
- Confini naturali o differenze nella distribuzione delle risorse sono da sempre fattori condizionanti della storia, ma oggi gli stessi limiti o le stesse potenzialità di un territorio vengono ulteriormente distorti e amplificati dalla concomitante crescita demografica e dalla indiscriminata globalizzazione dei capitali; condizioni di conflitto tra Paesi vicini possono sorgere o vedere preclusa ogni soluzione proprio in virtù dello sviluppo diseguale di certe aree, laddove invece il sottosviluppo aveva tenuto a bada i fenomeni di distruzione ambientale e le cause dei conflitti tra popoli divisi da condizioni naturali diverse; in che misura, oggi, le difficoltà di reperire materie prime come legno o acqua possono aggravare o scatenare conflitti un tempo impensabili?
di Luigia Brandimarte
La violenza nella Grande Guerra
+ Con la Prima Guerra Mondiale l’esercizio della violenza e dell’odio fanno un salto di ...
di Francesco Costantini

Recensioni
Hedley Bull e la società internazionale anarchica
+ Come mantenere l’ordine nella politica mondiale è il problema che si pone Hedley ...
di Davide Borsani
Labirinto Iran. Ipotesi di pace e di guerra
+ Quale strategia dovranno adottare gli Stati Uniti nei confronti dell’Iran? ...
di Matteo Sabini
La globalizzazione che funziona
+ «Perché la globalizzazione si metta a funzionare, abbiamo bisogno di un ...
di Alessandro Gatti
Romano: l’America imperiale di Bush e l’Europa irrilevante
+ Il volume di Sergio Romano è il terzo di un ciclo iniziato con Cinquant’anni di ...
di Alessandro Gatti
Guerra e diritto
+ Il nuovo saggio di Mario Fiorillo affronta la secolare evoluzione del confronto tra diritto e ...
di Luca Menichetti
Mini: la guerra dopo la guerra
+ In un contesto internazionale dominato dalla paura, dall’anarchia e da una nuova ...
di Luca Menichetti
I “Soldati” secondo il generale Fabio Mini
+ Nel volume “Sondati” il generale Fabio Mini osserva che il problema della sicurezza, ...
di Luca Menichetti
Diari di guerra
+ I “Diari”, insieme a “Il leone e l’unicorno” e a “Lettere da ...
di Luca Menichetti
Anche la ragione ripudia la guerra
+ La ragione…condanna assolutamente la guerra …e fa invece dello stato di pace un ...
di Andrea Valdambrini

Sintesi Dialettica per l'identità democratica Rivista on-line di storia e dottrina politica
Registr. Tribunale di Roma - N° 162/2007 del 17 aprile 2007
Codice ISSN 2037-2957