Dizionario della politica
Partito. Una prima riflessione
di Stefano Richichi

Francesco Malgeri, Giuseppe Vacca, Valerio Zanone

Identità e Partito

di Vittorio V. Alberti

Sintesi Dialettica debutta affrontando il tema dell’identità politica e l’idea di partito, e lo fa andando direttamente alle radici >>>

Gli Articoli 

Intervista a Giovanni Sabbatucci
Europa, integrazione o nazionalismo?
 ? Il partito democratico
di Rodolfo Carelli
Riflessioni attuali sull'identità
di Paolo Casanova Moroni
Vogliamo un partito più nuovo
di Vittorio Melandri
Sussidiarietà orizzontale
di Renato Cameli
  Rappresentatività elettorale
di Giancarlo Doria
Il "Sussidario"
di Ferdinando Secchi
Pensiero economico democratico
di Claudio Giudici
Sallustio: l'integrazione impossibile
di Amedeo Fusco
Giù i vecchi intellettuali
di Chiara Puletti
Responsabilità ambientale
di Filippo Silvestri
Quale liberalismo
di Luca Menichetti
La crisi d'identità dei post-comunisti
di Paolo Casanova Moroni
Berlusconi:politico senza identità
di Paolo Casanova Moroni
Prodi il temporeggiatore
di Rodolfo Carelli
L'identità dei Verdi Arcobaleno
di P.C.M.
Il meridionalismo di Sturzo
di Filippo Caputo
Per governare:coalizioni omogenee
di Paolo Casanova Moroni
Pria del Lete
di Andrea Ferrari

Perchè Sintesi Dialettica

Il termine partito richiama la parte, la fazione. La politica è divisione, conflitto fra interessi, gruppi, individui, ma è anche ricerca della possibile relazione tra essi intorno a un ideale, un progetto. La politica, dunque, è capacità di aggregazione, rapporto di forza, capacità di governo e elaborazione ideale>>>